I 5 MIGLIORI TALENTI U23 DEL CAMPIONATO MAROCCHINO

376

Il continente africano è un’enorme fucina di potenziali nuovi campioni, come abbiamo potuto osservare anche dall’ultima Coppa d’Africa U20. Tra i paesi che offrono la maggior quantità di giovani talenti c’è sicuramente il Marocco, che in questa stagione può vantare ben 58 rappresentanti nelle massime divisioni europee, secondo Soccerway.
Qui, invece, l’ottimo Maghrib Foot ci segnala i 5 migliori marocchini U23 che militano nel campionato locale.



SOUFIANE KARKACHE (1999 – Difensore centrale / Centrocampista – Mouloudia Oujda)

Karkache rappresenta una ventata d’aria fresca per il Botola Pro. Proveniente dal settore giovanile del Club Brugge, si è unito al MC Oudja la scorsa estate insieme al padre Aziz, tecnico della squadra.
Partito inizialmente dalla panchina, Karkache ha trovato presto il suo spazio nell’undici titolare, sia da centrale difensivo che da centrocampista, ruolo in cui risulta più incisivo. Possiede un’intelligenza e delle letture di gioco che raramente si vedono sui campi del campionato marocchino.

View this post on Instagram

⚽️

A post shared by Soufiane (@sfn_karkache) on

MOHAMED DOUIK (1999 – Centrocampista – Raja Club Athletic)

Ancora diciannovenne, Douik ha già alle spalle un buon numero di presenze con la squadra del suo cuore. Nel derby contro il Wydad del 6 gennaio scorso ha palesato il suo attaccamento alla maglia, ma Douik non è solo questo. Ha le qualità per essere considerato un prospetto eccellente in mezzo al campo e all’occorrenza su entrambe le fasce.
Il nativo di Casablanca è capace di coprire tutto il campo in lungo e largo per l’intera partita, con la verticalizzazione sempre in mente. Deve lavorare sulla scelta della giocata, ma questo è un aspetto che si migliora solo con l’esperienza.

ACHRAF DARI (1999 – Difensore centrale – Wydad Athletic Club)

Nella sua posizione, si tratta del miglior talento emerso dal campionato marocchino negli ultimi dieci anni e più. Achraf Dari ha tutto ciò che serve per diventare un difensore centrale di livello internazionale. Ragazzo carismatico e dalla forte personalità, è molto maturo a dispetto dell’età e ha già assunto un ruolo da leader all’interno dello spogliatoio del Wydad.
Dari è un difensore vecchio stampo, uno di quelli che darebbe la vita in ogni contrasto. Nonostante l’altezza, è abbastanza veloce, anche se spesso preferisce intervenire in scivolata. Dovrebbe rimanere più in piedi e dosare i tackle, ma il potenziale è immenso. Il ct della selezione U23 marocchina, Mark Wotte, ha speso parole al miele per lui e Hervé Renard lo ha già convocato nella nazionale maggiore. Il 2019 sarà l’anno della vera svolta?

ISMAIL EL HARACHE (1998 – Attaccante – Olympique Khouribga)

El Harache viene considerato come uno dei migliori prospetti dell’Olympique Khouribga da qualche anno a questa parte, insieme a calciatori come Zouhair El Hachimi e Khalid Hachadi. In questa stagione abbiamo imparato a conoscerlo un po’ meglio e bisogna dire che c’è del talento in questo ragazzone.
Fisicamente, per altezza e velocità, è molto avanti rispetto ai suoi coetanei e può giocare sia sull’esterno che come prima punta. La tecnica non è ancora delle migliori, il che fa pensare che al momento il ruolo a lui più congeniale possa essere quello di boa centrale. Ha bisogno di lavorare sulla finalizzazione e di acquisire maggior sangue freddo per sfondare, ma sarà sicuramente un punto di riferimento per la nazionale U23 impegnata quest’anno nelle qualificazioni per la Coppa d’Africa di categoria.

ANAS BACH (1998 – Terzino – FUS Rabat)

Anas Bach è probabilmente uno dei ventenni più esperti del campionato, avendo debuttato in Botola Pro circa due anni fa con il Fath Rabat. Sin dall’esordio ha mostrato versatilità, giocando sia su entrambe le fasce della difesa che in mezzo alla retroguardia. Walid Regragui ha avuto il merito di credere in Bach, anche durante i momenti più complicati per il ragazzo.
Ora stiamo vedendo i frutti dell’esperienza accumulata da Bach, uno dei calciatori che stanno rendendo di più nella stagione del FUS Rabat. Sempre pronto a dare tutto, al coraggio unisce intelligenza e un’impressionante precisione nei passaggi.

Credits
Copertina ©Goal.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here