I 5 MIGLIORI TALENTI U23 DEL CAMPIONATO ALGERINO

Il continente africano è un’enorme fucina di potenziali nuovi campioni, come abbiamo potuto osservare anche dall’ultima Coppa d’Africa U20. Dopo aver parlato dei giovani marocchini, rimaniamo in Nordafrica e ci occupiamo di Algeria. La Ligue 1 algerina, in questo momento, è uno dei campionati più spettacolari dell’intero continente, per passione sugli spalti e qualità espressa sui campi di gioco, in cui è nato, ad esempio, il talento di Youcef Atal, esterno destro del Nizza in gol domenica nella vittoria per 1-0 contro lo Strasburgo.
Secondo Soccerway, gli algerini che attualmente militano nelle massime divisioni europee sono 43 (in Italia Bennacer, Fares, Ghoulam e Ounas), ma qui parliamo di quelli che stanno ben figurando in patria e che potrebbero presto raggiungere Atal e gli altri.
A segnalarci i 5 migliori algerini U23 che militano nel campionato locale è Walid Bylka, giornalista algerino di stanza in Canada.



NAOUFEL KHACEF (1997, Esterno sinistro, NA Hussein Dey)

Khacef è un’ala sinistra dal grande ritmo. Questa costanza lungo la fascia gli permette di abbassarsi e fungere anche da terzino. Possiede un ottimo dribbling – cerca spesso la giocata – e una più che buona qualità nel passaggio e nel cross.

REDA HALAIMIA (1996, Esterno destro, MC Oran)

Halaimia è un esterno destro atletico e forte fisicamente. Mostra solidità dal punto di vista difensivo e determinazione in avanti quando arriva nei pressi della linea di fondo.

HICHEM BOUDAOUI (1999 – Centrocampista centrale, Paradou AC)

Boudaoui è un centrocampista centrale dall’energia inesauribile, grande visione e abilità tecnica. È uno dei talenti più promettenti della florida accademia del Paradou AC (di cui abbiamo già parlato su Calcio Africano, vedi post sottostante). Di riflesso è anche uno dei migliori prospetti del campionato algerino, il che è testimoniato dal fatto che a 19 anni ha già esordito per la nazionale maggiore locale (vale a dire quella composta solamente dai calciatori che militano nel torneo locale).

🇩🇿 PARADOU AC, GIOVANI ALLA PROVA DI MATURITÀ? 🏫🔥 Il Paradou Athletic Club fu fondato nel 1994 da un gruppo di amici…

Pubblicato da Calcio Africano su Domenica 10 febbraio 2019


RAOUF BENGUIT (1996, Centrocampista, USM Alger)

Benguit è molto simile a Boudaoui del Paradou. È il classico centrocampista che gli inglesi definirebbero box-to-box e non smette mai di correre nell’arco dei 90 minuti. Inoltre, è dotato di una proprietà di palleggio notevole ed è difficile sottrargli la sfera quando ne è in possesso.

OUSSAMA CHITA (1996, Mediano, USM Alger)

Chita è un centrocampista difensivo che possiede una buona tecnica e una altrettanto buona visione di gioco. Non è il massimo a livello atletico, ma ha una buona stazza e ha coscienza del proprio corpo e di come utilizzarlo al meglio. Ha esordito recentemente con la maglia della nazionale algerina nella vittoria per 4-1 contro il Togo, match valido per le qualificazioni alla prossima Coppa d’Africa (alla quale l’Algeria si è già qualificata).

Credits
Copertina ©24matins.fr
Naoufel Khacef ©Lagazettedufennec.com