LIBERIA, STANGATO IL CUGINO DI WEAH

9

Il cugino di George Weah, Christopher Wreh, è stato stangato con sei mesi di squalifica dalla LFA, la federazione liberiana. I fatti sono questi: l’ex attaccante dell’Arsenal, ora allenatore dell’Under-20 liberiana e del Nimba, non ha digerito di buon grado la lunga squalifica (1 anno) comminata a due suoi pupilli, spendendo parole di fuoco sul conto dei vertici arbitrali. I due giocatori in questione, Michael Fahnbulleh e Darlington Farley, comunque l’avevano combinata grossa nella sfida con il LPRC Oilers: il primo ha aggredito un avversario dopo essere stato già espulso, mentre il secondo ha prima insultato il direttore di gara e poi si gli si è scagliato addosso.

Credits
Foto copertina ©Flickr.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here