GHANA, ARRIVEDERCI COPPE CAF

71

È arrivata l’ufficialità: le compagini ghanesi non saranno al via delle prossime edizioni delle Coppe CAF (Champions League e Confederation). A stabilirlo, durante un summit tenutosi in un noto hotel della capitale Accra, è stato il Comitato di normalizzazione della federazione ghanese, sciolta subito dopo lo scandalo delle mazzette portato alla luce dalle inchieste del reporter Anas Aremeyaw Anas. Proprio in quei giorni, era giugno, vennero cancellate tutte le competizioni calcistiche nel Paese, compreso il massimo campionato. Il Medeama, primo in classifica al momento dell’improvvisa interruzione, si era fatto avanti per rappresentare il Paese delle Black Stars nella CAF Champions League, ma non c’è stato nulla di fare. Il Ghana, tuttavia, non sarà l’unico Stato africano a non venire rappresentato nelle future competizioni continentali: per motivi di tempistiche burocratiche non rispettate, infatti, neanche Comore, Eritrea, Guinea-Bissau, São Tomé e Príncipe, Mauritius, Sierra Leone e Somalia godranno di questo privilegio.

Credits
Foto copertina ©goal.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here