La fine di Mastour, Matip prolunga, qualificazioni alla CHAN 2020

185

Su Afrozapping le 5 notizie del giorno sul calcio africano: dal rinnovo di Matip alla nuova avventura di Mastour, dai premi mensili dell’Al-Ahly alle prime qualificate alla CHAN 2020. Con la finale di COSAFA Cup U17.

MATIP, AL LIVERPOOL A VITA?
Joel Matip ha firmato qualche giorno fa un nuovo contratto con il Liverpool che scadrà nel 2024, quando il difensore camerunese classe 1991 avrà 33 anni. Affermatosi nelle ultime due stagioni come uno dei migliori difensori d’Africa e del mondo, Matip potrebbe dunque decidere di concludere la sua carriera con i Reds. Nel frattempo, secondo voci provenienti dal Camerun, il neo CT dei Leoni Indomabili, il portoghese Toni Conceição si è detto disposto a tutto pur di convincere Matip a tornare a vestire la maglia del Camerun.

TANZANIA PRIMA QUALIFICATA PER LA CHAN 2020
La nazionale tanzaniana ha sconfitto ieri sera il Sudan a domicilio per 2-1 e, se escludiamo il Camerun qualificato di diritto in qualità di paese ospitante, è diventata la prima selezione a qualificarsi per la Coppa d’Africa 2020 riservata ai calciatori africani che militano nel continente.
Oggi altre sei gare di ritorno, tra cui spicca il derby maghrebino Marocco-Algeria che si disputerà alle ore 21 a Berkane. Sugli spalti sarà presente il CT dell’Algeria Djamel Belmadi, sempre attento all’evoluzione dei calciatori del campionato locale.

DOV’È FINITO HACHIM MASTOUR
Nato nel 1998 a Reggio Emilia da genitori marocchini, ha ricevuto sin da ragazzino lodi e complimenti sfrenati. Giocoliere inarrestabile in mezzo ai campi delle giovanili, non è riuscito mai a imporsi a grandi livelli. Passato per il Milan e dopo varie peripezie in giro per l’Europa, Mastour – 1 presenza con il Marocco – ha deciso di ripartire dalla terza serie italiana, per la precisione alla Reggina.

AL-AHLY, ISTITUITI I PREMI MENSILI
L’Al-Ahly ha importato in Egitto un’usanza ormai assodata alle nostre latitudini: dal mese di ottobre, ogni trenta giorni i tifosi del club africano del XX secolo potranno scegliere il miglior giocatore e il miglior gol del mese. Per il mese di ottobre, questi premi sono andati rispettivamente a Hussein El-Shahat e al nigeriano Junior Ajayi.

COSAFA CUP U17, LA FINALE
L’Angola U17 sarà una delle rappresentanti all’imminente Mondiale di categoria che si svolgerà in Brasile, ma nel frattempo – con altri interpreti sul campo – ha perso la possibilità di difendere il titolo di COSAFA Cup dopo aver perso in semifinale contro lo Zambia. Zambia-Mozambico sarà la finalissima di domenica in Malawi.

Credits
Foto copertina ©Milanlive.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here